UltraLevel K Maxi

Miscela per massetti civili da 3 a 6 cm di spessore con elevata capacità autolivellante e comportamento reo- plastico, alta resistenza alla sedimentazione e all’essudazione, a base di leganti idraulici ed aggregati selezionati conformi alla UNI EN 13139 (aggregati per malte), da applicare su sottofondi nuovi o esistenti, sia desolidarizzato che galleggiante, in interni o in esterni, allo scopo di creare uno strato di regolarizzazione, omogeneo, compatto e perfettamente planare tra il sottofondo, anche alleggerito, e la finitura a pavimento.

UltraLevel K Maxi è molto lavorabile, si stende facilmente per peso proprio e si livella senza fatica con l’aiuto di una barra livellatrice cilindrica. Dopo 24 ore dalla posa si presenta molto coeso e calpestabile. Una volta indurito ed asciutto può ricevere finiture in piastrelle ceramiche, legno, moquette, linoleum, PVC, gomma, pietra naturale assorbente, mosaico.

UltraLevel K Maxi è conforme alla norma UNI EN 13813 relativa ai “massetti e materiali per massetti” e soggetto a marcatura CE secondo la normativa vigente.

Riassunto delle caratteristiche:

  • elevate resistenze meccaniche già dopo un giorno dalla posa;
  • ritiro controllato e compensato che consente di eliminare fessurazioni e di ridurre tensioni o precarichi nel prodotto a seguito della maturazione;
  • ottima conducibilità termica, ideale per ottimizzare l’efficienza in caso di impianto radiante a pavimento;
  • alto coefficiente di accumulo termico;
  • ideale per massetti con sistemi di riscaldamento radiante a pavimento senza necessità di aggiunta di additivi per il miglioramento della prestazione energetica;
  • bassissimo contenuto di VOC, incombustibile e completamente riciclabile a fine vita.

Campo di applicazione

UltraLevel K Maxi si utilizza per realizzare massetti in abitazioni, negozi, uffici, alberghi, ristoranti, scuole ecc. a spessore compreso tra i 3 ed 6 cm, sia desolidarizzato che galleggiante, su massetti alleggeriti di riempimento con annegate le tubazioni dell’impianto elettrico o idraulico o su lastre termoisolanti. A maturazione ed asciugatura avvenuta può essere rifinito con piastrelle ceramiche, legno, moquette, linoleum, PVC, gomma, pietra naturale assorbente, mosaico.

E’ particolarmente indicato nel caso di massetti con impianto radiante a pavimento grazie alla capacità di avvolgere perfettamente il tubo radiante, alla compattezza ed assenza di aria inglobata, all’elevata massa volumica che aumentano l’efficienza e la resa dell’impianto rispetto all’uso del tradizionale massetto a terra umida in sabia e cemento.